Posts Tagged ‘Meridional Service srl’

Il concittadino

23 settembre 2013

di Stefano Pallaroni *

Di tanto in tanto “La Provincia Pavese” torna a valere il prezzo che chiede in edicola per acquistarla. Anzi, vale molto di più. E lo deve a valenti giornalisti come Stefano Pallaroni, autore dell’articolo-inchiestina su Meridional Service, argomento già toccato in questo blog, che qui riprendiamo. A quando analoghi approfondimenti su Campus Aquae (un finto Project Financing pagato con pubblico denaro; ipoteche bancarie garantite dall’Università) o sulla “messa in sicurezza” del Ponte della Becca, che vede interagire politici amici (degli amici?) e soliti noti?

Al San Matteo i 220 addetti delle pulizie da oltre un anno convivono con la mortificante incognita dello stipendio. Venerdì hanno fatto rientrare lo sciopero, ma la situazione resta esplosiva: la coop Meridional che gestisce il servizio ha comunicato che gli stipendi sono sospesi. E i lavoratori attenderanno fino a domani prima di protestare.
Ma chi c’è dietro la Meridional Service di Messina, azienda che si occupa di pulizie, disinfestazioni e sanificazioni, che tiene in scacco il San Matteo e che vìola senza fornire spiegazioni i diritti più elementari dei lavoratori? Sul web è rintracciabile questo contenuto: «Le attività della famiglia Giordano hanno registrato una crescita costante negli ultimi 20 anni ampliando il raggio di azione a comparti economici differenti, in un’ottica di diversificazione strategica […] Dal settore servizi le attività si sono gradatamente estese all’edilizia residenziale e industriale/commerciale, al turismo e alla grande distribuzione […] con la ricerca della qualità come punto di riferimento costante». È così che si propongono i proprietari di Meridional srl fondata nel 2001 e trasformata in Meridional Service nell’aprile 2012. La Meridional è attiva al San Matteo dal 2005 in cambio di un contratto annuo da quasi 4 milioni di euro. Eppure i lavoratori pavesi faticano a farsi corrispondere stipendi medi da 600/800 euro. (more…)

I Giordano al “San Matteo”

5 settembre 2013

A cura degli operai Meridional Service srl – Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia.

È da parecchi mesi, un paio d’anni per essere più circostanziati, che sottolineamo pubblicamente le vicende giudiziarie della famiglia Giordano di Messina.
Giacomo Giordano è stato sino al 15 dicembre 2012, secondo dati della pubblica visura camerale della Camera di Commercio di Messina, Amministratore Unico dell’impresa di pulizie e multiservizi Meridional Service srl, aggiudicatrice dell’appalto di pulizia presso la Fondazione dell’ospedale (pubblico) San Matteo di Pavia.
Da quella data risulta, sempre con la forma di amministratore unico, in carica Andrea Valentini (data di iscrizione 18 dicembre 2012), già presidente della Pro.Co.Ge., ditta di costruzioni immobiliare del gruppo Giordano. (atto depositato con Protocollo n°26517/2012 del 17 dicembre 2012).
Il cambio di intestazione di amministratore unico segue di pochissimi giorni la notizia di chiusura indagini della Guardia di Finanza e della Direzione Distrettuale Antimafia su 6 indagati circa una (ancora presunta) truffa a Regione Sicilia di 552.000 euro nella quale sono coinvolti tra gli altri il presidente di Confindustria Messina Ivo Blandina e i due fratelli Antonino e Giacomo Giordano. Fondi ottenuti per acquistare 24 imbarcazioni ad uso turistico e spesi per comprare un unico yacht di 20 metri, il “Cinzia”, ad uso personale ed esclusivo della famiglia Giordano.
Risulta inoltre una truffa all’erario per 12.000 litri di gasolio utilizzati da Giordano per fare il pieno al suo yacht, approfittando dell’accise agevolata per le imprese commerciali.
(more…)


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 104 follower