Cani

by
La lotta dei Rom pavesi a Natale su Radio 3 Rai

Da ieri mattina le famiglie rumene sgomberate un mese fa dai Centri comunali di accoglienza di San Carlo e Fossarmato e ancora senza un riparo tengono un presidio di fronte al Palazzo Mezzabarba, sede del Comune, con il supporto – fra gli altri – di Cgil, Cisl e Uil, della Cub, dell’Unicef, della Federazione per la Sinistra pavese, di Insieme per Pavia, di Sinistra e Libertà, della Lista Albergati, del Partito democratico e del comitato Fuoriluogo. Sgomberati non da un accampamento o da una casa occupata abusivamente, ma da pubblici edifici destinati all’accoglienza; subito dopo averli cacciati, il Comune ha murato l’ingresso al Centro di Fossarmato.
Una decisione drastica, un paradosso: il Comune di Pavia non prevede l’assistenza alle famiglie senza un tetto e in mezzo a una strada. Eppure, in questo gelido inverno, con la temperatura scesa a meno otto-dieci gradi, otto-dieci famiglie sono in mezzo a una strada, e ce le hanno messe loro. Fossero cani troverebbero un canile, ma sono Rom, i randagi “scarti umani” uguali a “scarti urbani”, i cui figli tuttavia frequentano con profitto le scuole pavesi. E se hanno freddo e invocano un tetto, peggio per loro. Per sindaco e assessori le non-persone possono anche crepare.
Chi tra i Rom sgomberati già passava la notte in luoghi di fortuna ieri ha reso visibile la sua condizione dormendo dentro a un’auto di fronte al Comune. Un atto di disobbedienza civile contro l’ordinanza del sindaco che lo vieta.
Il presidio prosegue ad oltranza, sostenuto da chi rivendica anche per loro il rispetto dei diritti umani – civili e costituzionali – compreso il diritto alla famiglia e alla scuola per i minori.
A Natale, la lotta dei Rom pavesi avrà una ribalta nazionale. Se ne parlerà infatti a “Fahreneit”, la trasmissione a cura di Marino Sinibaldi, in onda su Radio 3 Rai a partire dalle ore 3 pomeridiane.

2 Risposte to “Cani”

  1. Melina2811 Says:

    non è certo una cosa bella…. ciao e buone feste da Maria

  2. utente anonimo Says:

    Sto pubblicizzando quanto sta accadendo anche nella tua Toscana (a proposito, sei già a conoscenza del quotidiano Comunista della Valdelsa e Valdichianti "ViceVersa – Giornale Comunista"?

    Il fatto di essere rimasto a piedi con il mio unico supporto informatico non mi impedirà certo di inviare un paio di resoconti sui due giorni di presidio davanti al Mezzabarba: la mia agenda scritta a mano ha registrato tutto quanto avvenuto. Quello che si può raccontare sarà raccontato, per il resto…il mestiere del cronista e dell’inchiesta me lo insegni tu, Giovanni…. Sarò diligente.

    Nella tragicità della situazione, devo ancora una volta darti atto in pieno di un ragionamento: la situazione non ha nulla di ideologico, non ci sono destra e sinistra, non questa volta. Semmai, i soliti noti hanno cavalcato l’onda. Il problema, ancora una volta in questa bigia Italia consociativista e familista, è legato ai rapporti di forza di chi si può permettere di tenere in scacco assessorati e di conseguenza intere Amministrazioni Comunali: questo penso derivi dal sempiterno gioco del mancato ricambio dirigenziale nelle stanze dei bottoni, affidate a pigri e reazionari figuri i quali sono biologicamente impediti a comprendere fenomeni così complessi quali, è questo il caso, quello dei migranti e del naturale mutamento dei rapporti sociali all’interno di quell’enorme carrozzone da noi gaggè definito "Stato".

    Fermo restando che l’attenzione è alta e soprattutto permanente su un grave caso di negazione dei più elementari diritti civili e Costituzionali nei confronti dei fratelli e delle sorelle di origine rom, GRAZIE ancora una volta per quanto hai saputo fare coinvolgendo qualche pigro di troppo. Non puoi non riconoscerti determinati meriti del caso.

    Con rinnovata stima, un saluto Resistente

    Mattia Laconca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: