Fascismi

by

Stando a quanto leggo sul quotidiano locale, il «comizio alternativo» per il 25 aprile sarebbe «in segno di protesta contro la scelta dell’amministrazione comunale di don Franco Tassone come oratore ufficiale» in quanto «parroco che, a suo tempo, si è schierato politicamente a destra». Raga, non diciamo cazzate. Nella città in cui una inchiesta della Dda ha reso evidente l’interazione a più livelli (elettorale, politico, economico, culturale…) tra ‘ndrangheta e pubblica amministrazione; nella città dei primati (primi nella spesa procapite nel gioco d’azzardo; primi nel numero degli sportelli bancari), delle illecite speculazioni immobiliari e delle rendite parassitarie (il nuovo fascismo, ben più radicato del “fascismo” razzistoide di Lega e Forza Nuova), dovrei cambiare piazza perché un destro per bene tiene un’orazione?
Don Franco si dice «pronto ai fischi». No, non fischio un prete solo perché “di destra”, specie se il prete in questione è stato tra i pochi a fare “qualcosa”, a sporcarsi le manine tra i marginali, i migranti, i poveri e disambientati. Anch’io cambierò piazza, ora e sempre con gli antifascisti, ma per ben altri urgenti nonché pungenti motivi. Allarghiamo l’orizzonte, và. (G. G.)

3 Risposte to “Fascismi”

  1. Riccardo Says:

    Difatti nessuno fischierà don Tassone, al quale, sia ben chiaro, non si critica l’impegno nel sociale, impegno assolutamente indiscusso. Qui si critica la logica che sta dietro questo meccanismo. Non so quanti ricordano che l’estate scorsa il Pdl, allora al governo, tentò attraverso il Parlamento di far passare un decreto che avrebbe abolito il 25 aprile come giornata di festa. Solamente la mobilitazione dell’opinione pubblica e delle forze antifasciste evitò che ciò avvenisse. Bene, questo è lo stesso Pdl cui appartiene il nostro sindaco Cattaneo, è lo stesso Pdl delle tangenti e delle corruzioni sia nella nostra città che alla Regione Lombardia. E’ lo stesso Pdl cui appartiene Abelli e cui appartengono esponenti di questa amministrazione comunale che hanno partecipato ad iniziative organizzate da Forza Nuova, partito decisamente non ricalcante i valori della Resistenza. Fatte queste precisazioni si può proseguire dicendo che a seguito del fallito “golpe” parlamentare alla giornata del 25 aprile, il Pdl sta cercando di svuotarlo di significato “dall’interno”, annacquando cioè i suoi valori con altri temi sicuramente molto importanti, ma distanti da quelli veri della Resistenza e della lotta partigiana. Per queste ragioni abbiamo organizzato un comizio alternativo a quello ufficiale, perché riteniamo che in quest’ultimo non vi siano rappresentati i valori propri dell’antifascismo. Le polemiche che si vogliono far sorgere su don Tassone, sono provocatorie, e pensate apposta, nell’intento di far in modo che la sua presenza fosse incontestabile. E difatti noi non la contesteremo. Però a questo punto una domanda sorge spontanea. Se è vero che il sindaco Cattaneo è uomo di idee antifasciste, perché non ha invitato un partigiano, come Umberto Respizzi, ad esempio, a tenere l’orazione ufficiale? Dopotutto è sì vero che per ragioni anagrafiche i partigiani sono sempre meno, ma per bacco, qui uno c’era. Perché non invitarlo? Un’idea ci sarebbe, ed è qui sopra espressa, voi che ne dite? In ogni caso non c’è problema: il partigiano Umberto Respizzi parlerà il 25 aprile, come è giusto che sia, finché anche solo uno di loro sarà in vita.

    Riccardo Scanarotti – Osservatorio antifascista pavese

  2. ggiovannetti Says:

    Caro Riccardo, oggi cade il 91° anniversario della morte di Ferruccio Ghinaglia, ucciso dai fascisti in Borgo Ticino, all’uscita del Ponte vecchio, là dove lo ricorda un busto. Cosa avrebbe fatto Ferruccio se fosse stato oggi tra noi? Si sarebbe mantenuto su posizioni di antifascismo storico, sì, ma forse lo avremmo visto schierato dalla parte opposta di certi parenti prossimi dei combattenti e reduci, i presunti democratici che hanno taciuto e tacciono di fronte alle ruberie e alla corruzione, i militanti che vedono e tacciono di fronte all’affarismo interno (interno al partito), complice dello scempio economico e morale dell’ultimo decennio, declinato in inutile consumo di territorio vergine (in 15 anni, in Italia se ne sono persi 4 milioni di ettari, tanto quanto la superficie di Lazio e Abruzzo insieme), in inutili centri commerciali e inutili speculazioni (a Pavia l’affaire Carrefour, l’affaire Snia, l’affaire Punta Est, l’affaire Green Campus, l’affaire Landini, l’affaire Greenway ecc.). Fino al “razzismo di sinistra” visto all’opera intorno alla Snia nonché invasivo nel senso comune. Il problema non è la destra dei Cattaneo e degli Abelli (da loro mi aspetto solo il peggio) ma la pseudosinistra affarista e pettinata e come si dispone al rito del 25 aprile, che tale deve restare: un rito senza concreti richiami al presente, al nuovo fascismo tangenziale dei faccendieri e dei corrotti, mafiosi e no. Sia mai che nella foto di gruppo di una tale classe dirigente si riconosca qualcuno di famiglia.

  3. Mattia Says:

    Dai Giuàn, donca!!! L’organizzazione alternativa del 25 aprile non nasce unicamente intorno al doncamillo, buono ma sempre chierico, pavese.
    Sai bene che c’è tanto altro insieme, per tante e tanti senza tessera da difendere in tasca (anche) quelle ragioni che hai scritto sopra.
    Quindi và no cui prévi a festegià!

    PS: ho visto solo ieri il video della trasmissione alla quale eri presente dove interviene la figlia di Chiriaco. Mi sono preso a morsi le balle dalla rabbia, poi ho tentato di capire se ha letto o no libro e/o carte processuali. Alla fine ho desistito per manifesta incapacità…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: