Preoccupante immobilità

by

Insieme per Pavia: «Fronte unico per Pavia bene comune alle Amministrative 2014»

Si indica un governo civico di salute pubblica dopo i guasti indistintamente causati dalle giunte Albergati e Capitelli (centrosinistra) e Cattaneo (destra). Una proposta destinata a «tutte quelle realtà che, come noi, desiderano proporre e realizzare una gestione di Pavia come bene di tutti».

Come abbiamo dichiarato più volte, pensiamo che sia necessario ed ineludibile arrivare ad aggregare in un fronte unico tutte quelle realtà che, come noi, desiderano proporre e realizzare una gestione di Pavia come bene di tutti.
Pensiamo che almeno il primo passo dobbiamo farlo subito: cominciare a discutere seriamente i punti comuni o le divergenze rispetto a ciò che vi avevamo proposto, ormai più di un mese fa.
I tempi della politica impongono un’accelerazione perché, se riusciremo a formare un ampio fronte, dovremo avere il tempo di saldare i nostri punti d’incontro, elaborare una campagna d’informazione alla città, cioè riuscire, con una voce sola, a diffondere un’alternativa idea di città: compito non facile per chi ancora non ha condiviso battaglie e percorsi politici.
Soprattutto, riuscire a sollecitare la più ampia partecipazione cittadina, nei modi più diversi, tradizionali o tecnologici, ma anche attraverso lo strumento delle primarie, importante occasione di confronto di persone, idee, competenze.
Questo grande sforzo deve essere fatto fin da ora e nei prossimi mesi perché solo così sarà possibile presentarsi alla città in modo credibile per la prossima competizione elettorale.
Non sarà facile condividere una lista comune rigidamente civica, chiusa ai partiti ma aperta alle persone, organizzare la macchina delle primarie per scegliere il nostro candidato sindaco, mettere assieme e presentare durante la campagna elettorale la squadra degli assessori e di tutti coloro che sono disponibili a collaborare.
Per questo è arrivato il momento di assumerci delle responsabilità e di prendere delle decisioni; prima di tutto fissare una scadenza, entro la quale anche noi, come Lista Insieme per Pavia, dobbiamo prendere una posizione rispetto la prossima campagna elettorale.
Proponiamo di convocare un’assemblea con chi crede in questo progetto entro la prima settimana di dicembre. Nel frattempo siamo disponibili ad incontri, confronti e dialogo con tutte quelle forze che pensano sia necessario compiere una svolta in questa città, perché lo stato di immobilità è preoccupante, soprattutto per le grandi potenzialità che invece esistono e che attendono solo capacità politiche e degne persone che le realizzino.
Se la costituzione di un unico fronte non riuscirà, chi avrà fatto fallire questa prospettiva si assumerà di fronte alla città una grave responsabilità.

Lista civica Insieme per Pavia

Annunci

Tag:

2 Risposte to “Preoccupante immobilità”

  1. MoVimento 5 Stelle Pavia » Camaleonte rosso? Ma anche no! Says:

    […] si parla di una “lista civica rigidamente civica, chiusa ai partiti ma aperta alle persone” (leggi qui). L’appello così prosegue: “Proponiamo di convocare un’assemblea con chi crede in questo […]

  2. Movimento 5 Stelle Pavia | Camaleonte rosso? Ma anche no! Says:

    […] si parla di una “lista civica rigidamente civica, chiusa ai partiti ma aperta alle persone” (leggi qui). L’appello così prosegue: “Proponiamo di convocare un’assemblea con chi crede in questo […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: