L’anello debole

by

Allontanate 15 prostitute rumene. E i papponi?
Da Pavia, Gianni Ciurlia e Giovanni Giovannetti

Il Regolamento di polizia municipale pavese manifesta un chiaro profilo razzistoide e anticostituzionale, e andrà impugnato. A riprova, la notizia dell’«espulsione prefettizia» di 17 rumeni (e dunque di comunitari: il sindaco Alessandro Cattaneo e l’assessore alla Polizia municipale Marco Galandra al solito confondono l’espulsione con l’allontanamento). Sono 15 prostitute e 2 lavavetri anche se, come ammette lo stesso capo della polizia municipale Gianluca Giurato, il fautore di una tale forzatura fuorilegge, «La prostituzione non è reato» né tanto meno lo è la richiesta di elemosina. In sostanza, l’allontanamento si risolve sempre in uno spostamento di mattonella: da qui a lì, «vai dove vuoi, ma fuori dal mio cortile» (ma ve li figurate questi immigrati impugnare il decreto e avviare una sacrosanta battaglia legale?) Forti con i deboli e deboli con i forti; e niente grane per i papponi e i clan che controllano marciapiedi e case d’appuntamento.
Quanto alla prostituzione, l’attività non occupa gratis i marciapiedi poiché sono controllati dalle mafie (italiana e forse russa) e un posto “vale” cifre intorno ai 400 euro al mese.
Ma cosa è successo sulla “binaschina”, tra Pavia e Milano? Sino a 5 o 6 anni fa per strada battevano almeno 120 ragazze nigeriane; ora ce ne sono forse 10. Succede che la mafia nigeriana – che gestisce la zona – nel frattempo ha acquistato decine e decine di appartamenti a Pieve Emanuele, trasferendo le ragazze nelle case. Oltre alla prostituzione, in quegli appartamenti girano fiumi di cocaina: ai nigeriani i proventi della prostituzione; alla ‘Ndrangheta quelli della cocaina. E Pavia? A Pavia gli appartamenti invenduti sono diverse migliaia. Come dire, che a pensar male…
La miopia degli amministratori locali, in particolare la loro impreparazione sulle dinamiche legate alla prostituzione (che ne sa la polizia locale? A Pavia una certa qual preparazione forse l’hanno acquisita solo i carabinieri) in fin dei conti non può che favorire la criminalità organizzata. Complimenti.

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: