Indignati speciali

by

Stando al Rapporto mondiale 2007 a cura dell’Ufficio delle Nazioni Unite per il Controllo della droga, con 22 “piste” ogni mille abitanti Pavia, quinta al mondo, verrebbe subito dopo New York, Miranda de Ebro in Spagna, Washington e San Francisco. In una città dal così elevato consumo pro capite di cocaina desta oggi scandalo l’immagine di due poveracci sorpresi forse a sniffare non è chiaro cosa di fronte alla stazione ferroviaria: il sindaco Cattaneo è «indignato»; per l’assessore Trivi «questo soggetto non deve più mettere piede a Pavia oppure, se risiede a Pavia, deve essere sottoposto ad obblighi che gli impediscano di continuare a costituire un pericolo per la sicurezza pubblica» ben più di mafie e affarismo. E la città ipocritamente «si interroga» anche se, ben oltre l’attendibilità del Rapporto – fosse anche “solo” cinquantesima o cinquecentesima… – tutti sanno che tra la “Pavia bene” gira coca a badalùc. In particolare, lo sanno, eccome!, taluni assessori o rappresentanti comunali nelle compartecipate per nomina del sindaco indignato. (G. G.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: