Message in a bottle

by

“La Provincia Pavese”, così attenta ai languorini di casa Pd (pagine e pagine su ogni peto laqualunque), non reca la notizia politica del giorno: Insieme per Pavia, Sel, Rifonda e Comunisti italiani concorreranno insieme alle imminenti elezioni amministrative; il candidato o la candidata sindaco (si annuncia una vera sorpresa!) sarà reso noto a breve. Al Pd pavese era stato chiesto quanto meno di non riproporre i sindaci e gli assessori responsabili del malgoverno Albergati/Capitelli (che restassero a fare danno nel partito, lontani dalla pubblica amministrazione), così da rendere credibile il cambio di rotta in radicale discontinuità col passato, unico modo per accreditarsi vincenti a maggio. Un messaggio non diverso da quello proveniente da una parte dello stesso partito: inutilmente. Il tempo ci dirà se il messaggio politico dentro questa bottiglia saprà essere colto o se, al solito, prevarranno arroganza e indeterminazione. Va comunque dato atto al segretario cittadino Pd Angela Gregorini di averci timidamente provato. Tentativo fallimentare, come già quello analogo del suo predecessore Antonio Maria Ricci. Quindi, ognuno per la sua strada. In futuro si vedrà.

Annunci

Una Risposta to “Message in a bottle”

  1. Anonimo Says:

    Oggi sono state annunciate le primarie del PD, sfida tra Depaoli e Furini, mi sembra una scelta di basso profilo… sicuri della sconfitta?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: