Walter Veltri candidato sindaco

by

Per cinque anni Insieme per Pavia ha sostenuto in solitudine l’opposizione consiliare al malgoverno e al malaffare, ha difeso i beni comuni, ha suggerito soluzioni per uscire dalla stagnazione morale economica istituzionale in cui ormai da tempo versa la città. Abbiamo promosso combattuto e vinto la battaglia per salvare dal cemento la Valle della Vernavola, denunciato infiltrazioni mafiose, fermato lottizzazioni abusive, operato per un’idea di comunità e cittadinanza che non lasciasse indietro nessuno, a fronte di una pubblica amministrazione – debole con i forti e forte con i deboli – più volte toccata dalle inchieste della locale Procura e della Direzione distrettuale antimafia. Tutto questo non è stato indolore: bruciata l’auto al nostro consigliere comunale Walter Veltri; più volte distrutte a picconate le vetrate della sede di Insieme per Pavia in via Ferrini; incendiata la casa di uno di noi. Aspiriamo a diventare forza di governo. In subordine, come già in passato faremo un’opposizione dura e vigile, documentata e costruttiva, nell’interesse dei cittadini.

Lista civica Insieme per Pavia. Spunti programmatici

1
Interventi economici in sostegno delle famiglie in difficoltà e il contenimento del costo di alcuni servizi (bollette dell’acqua e del gas, asili nido, mense scolastiche e scuole d’infanzia) che dovranno essere gratuiti per le fasce di reddito più basso.
2
Alloggi privati in affitto a canone concordato garantito dal Comune. Revisione del Piano Integrato di Intervento dell’area ex-Neca, destinandone il 30 per cento ad edilizia economica e popolare.
3
Amministratore unico per Asm come prescrive la legge. Ritorno della gestione diretta di alcuni servizi fondamentali come acqua, gas, trasporto pubblico, oggi decentrati presso compartecipate.
4
Radicale riscrittura del Piano di Governo del Territorio devastante per centro storico, che invece andrà ripensato quale monumento unitario. Zero consumo di suolo. Abrogazione della norma del PGT che ha provocato la chiusura di cinema e alberghi, trasformati in residenze e di quella che consente la costruzione dei parcheggi sotterranei nel pieno centro cittadino.
5
Bilancio partecipato. Il 20 per cento delle spese pubbliche venga deciso direttamente dai cittadini. Incentivazione delle delibere di iniziativa popolare.
6
Ridefinizione delle periferie come parte integrante della città. Un unico spazio urbano, distribuzione equilibrata dei servizi per renderli più vivibili e sicuri. Il ripristino dei Consigli circoscrizionali su basi volontarie.
7
Autosufficienza energetica e raccolta differenziata per tutelare l’ambiente e ridurre le bollette.
8
Collaborazione tra Comune, cittadini, Università, imprese e associazioni per il lavoro, il welfare, la sicurezza, la valorizzazione di Pavia.
9
Favorire e promuovere Pavia come Città dei congressi e dei saperi, che porterà lavoro nel commercio e nei servizi.
10
Meno traffico nel centro storico, meno inquinamento. Più trasporto pubblico sostenibile. Revisione generale del sistema viabilità secondo una diversa cultura e filosofia. Centro unico di raccolta e smistamento delle merci. Distribuzione con l’ausilio di automezzi elettrici.

Annunci

Tag:

3 Risposte to “Walter Veltri candidato sindaco”

  1. Giancarlo Gallucci Says:

    Insieme per Pavia è stata promotrice-sostenitrice e attrice del tavolo per l’elaborazione, unitamente a SEL-PRC-CI-, di un programma e una lista unitaria nella prossima tornata elettorale locale profondendo idee, iniziative e risorse. Non ultima la proposta di un candidato sindaco giovane, come affermato dalla vs rappresentante Stefania nell’incontro del 26-2-’14 nella sede di SEL, per una campagna elettorale scioccante. Affossato il vostro giovane Bonacossa per idiozia politica e altro, avete individuato il baby candidato: Walter Veltri. Complimenti rottamatori della sinistra.

  2. Claudio Bellini Says:

    …,ma Giovannetti e recidivo l’ha già fatto 5 anni fa’!!

  3. ggiovannetti Says:

    Caro Gallucci, ma tu dov’eri quando, in alternativa al noto progetto (che lì per lì solo a voi zero zero virgola non piaceva) abbiamo proposto più e più volte primarie d’area? (sempre implacabilmente cestinate) Non c’eri. E dunque sei o ti ritieni legittimato a dire fesserie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: