L’ANTIMAFIA DEI GIOVANI

by

Ieri sera ho avuto l’onere e l’onore di presentare il libro di Claudio Fava “Prima che la notte”.
E’ un volume scritto a quattro mani con Michele Gambino. Uno di quei libri che si leggono tutto d’un fiato, ma non perché sia semplice ma perché è semplicemente bello.
L’attuale parlamentare di SEL racconta “l’età dell’innocenza”, le ore prima della notte che è calata sulla sua vita dopo che la mano mafiosa ha ucciso Pippo Fava, suo padre. E’ difficile pensare alla propria morte o a quelli dei propri cari, è un pensiero dal quale si fugge perché sai che è inevitabile ma vorresti che non accadesse mai. Claudio Fava ci ha parlato di serate a Risiko con gli amici, alla redazione di un giornale composta da ragazzi che vivevano la vita come una eterna tensione verso la felicità, verso il gioco, verso la sfida a chi era potente e non temevano di mettere in prima pagina la foto di Nitto Santapaola, il capomafia di Catania. Claudio Fava ci ha parlato di un padre che era tale solo fuori da quella stanza arredata con tavoli pieni di carte, di articoli, di macchine da scrivere consumate e di sogni; ci ha parlato di un padre che quando era fra quelle quattro mura era il direttore de “I Siciliani” ed era severo con lui tanto quanto lo era con gli altri.
Quando Claudio ci ha parlato di quegli anni e di quella redazione chiunque poteva immaginarsi di essere uno di loro, uno di quei ragazzi che amavano il proprio lavoro e la vita,che amavano girare la città, andare in questura e in ospedale, tra la gente, nei quartieri e nei locali per sapere un dettaglio, un particolare, un indizio che potesse aiutarli a completare un articolo, a dare al loro scritto quella sfumatura essenziale per colpire il lettore.
Quando ieri Claudio parlava sembrava che i suoi occhi guardassero oltre il pubblico, oltre quell’aula magna, oltre il presente e abbracciassero il passato, abbracciassero lo sguardo di suo padre e quel gruppo di ragazzi che si trovò per caso ad essere antimafiosi, soltanto perché volevano scrivere la verità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: