Vito, uno di noi

by

Solidarietà attiva per Vito Sabato

Anni fa ‪Ettore Filippi Filippi mi infamò scrivendo che se avevo dato addosso a lui, Piera Capitelli e Stefano Francesca era solo perché dai tre tenori non ebbi spazio e cioè quattrini in occasione del Festival dei Saperi («il problema lo si poteva risolvere con una mostra fotografica in più…»). Quella volta querelai e un giudice del Tribunale di Pavia archiviò, pur dandomi ragione, asserendo che tutto questo era tuttavia da considerare nel novero della comune dialettica politica. Giorni fa quel galantuomo dalla schiena dritta di ‪Vito Sabato, forse eccedendo nei toni ma solo nei toni, è stato condannato dallo stesso tribunale per aver diffamato funzionari e pubblici amministratori, peraltro accusati di reati contro la pubblica amministrazione. Ogni vicinanza e affetto per Vito. A chi legge propongo una forma di solidarietà attiva: contribuire anche solo con un euro all’oneroso esborso a cui Vito è stato condannato. (G. G.)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: