Maurici, i fatti e le parole

by

di Giovanni Giovannetti

Caro sindaco di Pavia Massimo Depaoli. Sai dirmi dove trovo scritto che le civiche Benemerenze di San Siro non possono essere conferite a persone defunte? L’ho cercato nel sito del Comune e non c’è.
Trovo invece scritto che meritevoli di un tale riconoscimento sono i cittadini che nel tempo hanno saputo distinguersi per «atti di coraggio o di abnegazione civica improntati ai valori di altruismo e solidarietà, nella difesa della vita in tutte le sue manifestazioni e nella promozione delle culture locali, della cultura italiana ed europea e dei valori eticosociali fondamentali in cui i cittadini si riconoscono».
Ed è per questo motivo che cinquecento nostri concittadini attenti a questi valori e diverse importanti associazioni hanno voluto candidare Franco Maurici alla massima onorificenza cittadina. Candidatura “dal basso”, e non tenerne conto sarà una decisione politica, non tecnica. Assumiti allora la responsabilità POLITICA di negare il “San Siro” a Maurici e poi vallo a spiegare ai numerosi concittadini e alle associazioni firmatarie. 

Dal sito del Comune, sulle Civiche Benemerenze di San Siro

Il Comune di Pavia, interprete dei sentimenti e della volontà della cittadinanza, intende onorare adeguatamente l’attività di tutti coloro che, nella comunità cittadina si siano particolarmente distinti nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport, con iniziative di carattere sociale, assistenziale o filantropico, con particolare collaborazione alle attività della Pubblica Amministrazione, con atti di coraggio o di abnegazione civica improntati ai valori di altruismo e solidarietà, nella difesa della vita in tutte le sue manifestazioni e nella promozione delle culture locali, della cultura italiana ed europea e dei valori eticosociali fondamentali in cui i cittadini si riconoscono.
Allo scopo di premiare le persone, gli Enti o le Associazioni, particolarmente meritevoli, il Comune di Pavia ha istituito le Civiche Benemerenze di San Siro che saranno conferite con cerimonia solenne il 9 dicembre di ogni anno, ricorrenza della Festività di San Siro, patrono cittadino.
Le Civiche Benemerenze consistono in:

– medaglia d’oro raffigurante il “Regisole” abbinata ad un diploma sottoscritto dal Sindaco;
– attestato di Civica Benemerenza consistente in apposita pergamena sottoscritta dal Sindaco.

Le candidature, contenenti la motivazione e gli altri elementi utili alla loro valutazione, possono essere inoltrate, dai componenti della Giunta Comunale, del Consiglio Comunale, da Istituzioni, Enti ed associazioni e da singoli cittadini che per loro conoscenza diretta, siano in grado di documentare le attività ritenute degne di essere pubblicamente riconosciute mediante il conferimento di Civiche Benemerenze.
Le proposte devono essere inoltrate al Sindaco e presentate in busta chiusa all’Ufficio Protocollo del Comune di Pavia entro la data del 20 novembre 2014. La busta deve recare all’esterno la sola indicazione dell’oggetto: “Proposta di Civica Benemerenza” oltre alle generalità del proponente.

Per ulteriori informazioni : Servizio Gabinetto del Sindaco tel. 0382 399239 – 0382 399210.
Il Presidente del Consiglio Comunale 
Antonio Sacchi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: