Ponte della Mucca. A pensar male…

by

Assessore Visponetti, renda pubbliche le perizie

Per l’assessore provinciale post-democristiano Maurizio Visponetti, al Ponte della Becca «la somma urgenza» venne regolata in quattro fasi e non una.
Il 21 marzo 2014 chiedemmo alla Provincia «copia dei verbali di somma urgenza del dirigente Lavori pubblici Luigi Re» (indagato) nonché «le perizie giustificative dei lavori relativi alla prima, alla seconda e terza fase da parte dello Studio Calvi srl». Sulle perizie, laconicamente il dirigente al settore Lavori pubblici Barbara Galletti (indagata) così rispose: «posto che non risulta dichiarato il Suo interesse diretto, concreto ed attuale per esercitare il diritto di accesso [?], né risultano motivate e descritte le “ragioni di giustizia” invocate [il tempo è galantuomo…], è necessario individuare l’oggetto della richiesta». Insomma, a noi le negarono. Che si legge nelle perizie, in particolare nella prima? Intervento «tampone» o «risolutivo»? Caro Visponetti, le renda disponibili (può bastare il nudo testo, senza tavole o allegati…) che, al momento, «a pensar male ci si azzecca».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: