Major a r.l.

by

Sì, Huston, il sindaco di Pavia Massimo Depaoli ha un problema, anzi due, e si chiamano Ivana Dello Iacono e Angelo Moro. Ora lo dico quasi a ridere, ma c’è poco da ridere: salviamo Vito Sabato!, dipendente comunale tutto d’un pezzo a cui tuttora si fa pagare la fine dell’era dei tutti d’un prezzo. Sull’argomento l’amico Massimo si astiene, fischietta occhi al cielo, meditando sul vincolo o patto di mandato con l’altra metà del suo partito, che a lui lega le mani derubricandolo a sindaco a responsabilità limitata. Dopo l’ennesima provocazione, ieri Vito – cardiopatico – è nuovamente finito al pronto soccorso. Non so voi, ma io, di un tale vergognoso atteggiamento, mi-sono-rotto-il-cazzo! (G. G.)

Advertisements

3 Risposte to “Major a r.l.”

  1. samantha maggi Says:

    ci può spiegare meglio?!

  2. Brugnoli Augusto Says:

    Solidarietà a Vito Sabato eroe cittadino a cui ogni pavese dovrebbe dare il proprio riconoscimento per il coraggio e l’onestà dimostrati.
    Il suo nome dovrebbe essere proposto per l’onorificenza di S. Siro.

  3. Anonimo Says:

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/16/pavia-la-dura-vita-del-whistleblower-denuncio-il-malaffare-da-nove-anni-in-comune-a-far-nulla-e-il-sindaco-tace/3194242/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: