La grande bellezza

by

in Lomellina la fantasia è al potere
di Mimmo Damiani *

A Sannazzaro De Burgondi, in Lomellina, esiste una delle più grandi raffinerie d’Europa. Ovviamente non ha come mission quella di purificare l’aria dove viviamo noi, fa però felici macchine e petrolieri. Piaccia o meno, è il business ragazzi!. Se la vedi di sera da lontano sembra una città piena di luci e di fascino e tra noi lumleni è anche nota perché diffonde a-gratis, nella nostra pianura, quel profumino di arsenico e di merda che Chanel N. 5… se lo sogna. Alcuni giorni fa è successo un grave incidente, con nuvole giganti e nere, paura, pompieri che giravano con le mascherine, scuole chiuse. Ora tutto tace. Tranne lei, la Raffineria del Po, che ha ripreso, con serena regolarità, il suo rumore e il suo profumo.
Ora i decisori politici ed economici del nostro territorio hanno pensato di costruire, di fronte a questa Signorina, anche uno tra i più grandi depositi d’amianto d’Europa.
Ottimo. Pensiero veramente geniale. Non vedevamo l’ora di un’altra grande bellezza.
Vista la sintonia di intenti, ci permettiamo suggerire, per dare ulteriore impulso alla evidente “spinta propulsiva”, di costruire anche, alla sua destra, un paio di enormi inceratori di rifiuti tossici e, sul lato sinistro, una piccola centralina nucleare, da farsi in accordo col futuro governo francese.
Poi ovviamente, per tutto il perimetro tra Sannazzaro, Ferrera e Pieve del Cairo depositi di fanghi, scorie e scarti di lavorazioni chimiche. Sarebbe inoltre coerente ed utile, coniugare a queste grandi opere, nell’ area limitrofa di Dorno, Alagna e Gropello Cairoli (anche in onore dei patriottici fratelli) il più grande campo Rom senza servizi del Nord Italia, una casa per anziani con operatori particolarmente sadici, una comunità di profughi gestita dalla ‘ndrangheta e la più attrezzata ed efficiente sede di neonazisti della UE. Proponiamo infine di abbattere l’inutile Castello di Scaldasole per piazzarci sopra il più grande Centro Commerciale tra i Paesi del G7, con mega-multipli parcheggi al posto delle risaie. Potrebbe infine essere assai stimolante per il turismo anche diffondere, su tutto il territorio, mercatini periodici per il commercio nero delle armi e luoghi di riproduzione e potenziamento della stirpe della zanzara tigre.
Nel ringraziare per la preziosa attenzione porgiamo cordiali saluti, restiamo in attesa di riscontro ed auguriamo a voi cari decisori, ovviamente, buone feste.

* Movimento civico “La Piazza e il Ponte”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: