Chi no e chi sì

by

di Giovanni Giovannetti

Lunedì 3 settembre 2018. In stazione di buon’ora, treno per Milano, giornale. Leggo sul “Fatto quotidiano” un deciso intervento di Nicola Gratteri su mafie e politica, ieri, a Marina di Pietrasanta: «Un tempo era il mafioso ad andare a casa del politico a chiedere assunzioni e favori. Oggi è il politico che va a casa del boss a chiedere pacchetti di voti». Gratteri guida la procura di Catanzaro ma è come se parlasse di Pavia, sprofondo nord: «Nei primi otto mesi del 2018 sono stati sciolti per infiltrazioni mafiose venti Comuni (otto in Calabria): questo sarà un anno record, e aumenteranno ancora, perché il rapporto tra mafie e politica è sempre più stretto: la ‘Ndrangheta sta sul territorio, la politica no. La ‘Ndrangheta ha regole serie che fa rispettare, con un inflessibile tribunale interno, ed è fatta di persone serie, che selezionano la loro classe dirigente con metodi ben più rigorosi di quelli della politica». Qual’è l’emergenza più grave, la mafia o la corruzione? «Sono due facce della stessa medaglia». Come non convenirne.
A proposito, ho con me nello zaino le Motivazioni di una sentenza di primo grado che mi condanna per diffamazione. In essa si dice che Pino Neri è «un avvocato» e da nessuna parte trovo scritto che questo «avvocato» era il capo della ‘Ndrangheta lombarda; e il giudice che la firma nulla trova da eccepire se un politico va personalmente da questo noto mafioso e narcotrafficante, fresco reduce da nove anni di galera, a chiedere voti. Con buona pace di Nicola Gratteri, di Paolo Borsellino, di Giovanni Falcone, di Ilda Boccassini e dei tanti magistrati che non hanno abbassato la guardia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: